Fondazione Nuova Terra Antica


VOLUME II
I SECOLI DELLA RIVOLUZIONE AGRARIA: I PRECURSORI

Si identifica usualmente con il termine di Rivoluzione agraria il rinnovamento dei metodi di coltivazione che si verifica, sulla base dell’esperienza pratica, in Inghilterra, Olanda e regioni limitrofe tedesche e francesi, tra la metà del Seicento e l’alba dell’Ottocento. La sua chiave può essere identificata nella constatazione che l’antico maggese praticato tra una coltura di cereali e quella successiva può essere sostituito dalla coltura di foraggere, che sostituendo ad un lavoro oneroso e improduttivo una coltura la cui produzione è destinata agli animali, connette definitivamente l’allevamento all’agricoltura instaurando una nuova economia agraria. Quella nuova economia rende possibile l’approvvigionamento di nazioni che non vivono più nei villaggi attorno ad un castello, ma in città ricche di industrie e commerci. Poche trasformazioni delle pratiche produttive sono state altrettanto feconde di conseguenze nella sfera civile, in quella economica, in quella, soprattutto, demografica. Alla grande rivoluzione si perviene mediante una lunga serie di tentativi, che scrittori di cultura diversa analizzano propagandone i risultati. Mentre si prepara, in termini empirici, la grande rivoluzione, l’analisi storico-scientifica registra le prime espressioni di quelle scienze chimiche e biologiche le cui origini non prestano alcun contributo allo sviluppo delle produzioni agrarie, ma predispongono le conoscenze che determineranno l’autentica rivoluzione scientifica dell’agricoltura, che si imporrà a metà dell’Ottocento mutando radicalmente il contesto delle cognizioni che presiedono allo sfruttamento delle risorse agrarie. Tra i precursori della scienza moderna di cui il testo analizza i contributi vantano ruoli precipui il fondatore della chimica, Boyle, quelli della parassitologia, Redi, Targioni Tozzetti, Fontana, Tillet, un naturalista che spazia dall’entomologia alla fisica applicata, Duhamel du Monceau, di cui il volume si sofferma in particolare sui fondamentali contributi alla botanica applicata, all’economia cerealicola, alla scienza delle foreste, alla tecnologia del legno.

1- Sulle orme di Bacone il manifesto dell’agricoltura moderna (Boyle, Weston)
2- Due naturalisti italiani dissolvono il dogma della biologia peripatetica (Redi, Malpighi)
3- Il manuale di frutticoltura del sovrintendente ai giardini del Re Sole (La Quintinye)
4- Tradizione, magia, esperimento nella dottrina del suolo di un emulo di Crescenzi (Evelyn)
5- I nuovi terreni della ricerca agronomica nel maggiore trattato inglese del Settecento (Mortimer)
6- Nei segreti della nutrizione vegetale la chiave per l’accrescimento delle produzioni agrarie (Tull)
7- Principi di politica agraria nel secolo del dispotismo illuminato (Muratori)
8- Storte e alambicchi a servizio della produzione dei campi (Home)
9- Agricoltura e poesia nell’età dell’Arcadia (Baruffali, Betti, Giorgetti)
10- La coltivazione del riso nei versi di un patrizio veronese (Spolverini)
11- Una lingua e un lessico per la scienza nuova (Ginanni)
12- Entomologia e difesa dei cereali nella Francia dell’Età dei lumi (Duhamel du Monceau, Tillet)
13- Nasce sulle fondamenta della botanica la nuova scienza delle foreste (id.)
14- Principi di tecnologia del legname e norme di polizia forestale per il governo razionale dei boschi (id.)
15- La maggiore scuola di scienze agrarie nell’Italia del Settecento (Montelatici, T. Tozzetti, Trinci, Ronconi)
16- Le origini dell’estimo agrario (Trinci, Girri, Sgherbi, Lucini)
17- Il microscopio dischiude le frontiere della patologia vegetale (Targioni Tozzetti, Fontana)
18- Grano tra gabelle e libero commercio nel primo dibattito della scienza economica (Galiani, Duhamel du M., Young, Beccaria, Verri)
19- Il ruolo dell’agricoltura nell’economia delle manifatture e degli scambi internazionali (A. Smith)
20- Condizioni politiche e sociali dell’economia agraria (id.)
21- Schiavi, tabacco e cotone nell’economia della piantagione coloniale (id.)
22- I precursori della rinascita della vitivinicoltura italiana (Zanon, Villifranchi)




Capitoli nuovi
Capitoli con integrazioni e modifiche significative
Capitoli radicalmente ristrutturati

È possibile acquistare i primi sei volumi scrivendo a questo indirizzo: itempidellaterra@gmail.com

© 2008 itempidellaterra.org. All right reserverd. Any use of the images in forbidden