Fondazione Nuova Terra Antica

VOLUME VI
LE DERRATE AGRICOLE AL CENTRO DEL CONFRONTO SCIENTIFICO E COMMERCIALE TRA LE POTENZE INDUSTRIALI

Gli ultimi lustri dell’Ottocento registrano l’accelerazione di tutti i processi che hanno pervaso la vita delle società europee imprimendo loro il dinamismo della civiltà della scienza e della tecnologia. Gli organismi di ricerca si moltiplicano, dilatano i propri organici, perseguono mete sempre più ambiziose, accrescono il numero e la portata delle scoperte: è emblematica della storia della scienza nell’ultimo scorcio del secolo la celebrazione del giubileo della Stazione di Rothamsted nella cornice americana dell’Esposizione colombiana del 1892. Presenziando all’evento Henry Gilbert enuclea cinquant’anni di esperienze nei campi della stazione sperimentale sui quali si è svolto un piano la cui organicità ne fa la conclusione ideale della Rivoluzione agraria: Saltini ne propone una sintesi che altri non aveva tentato. Capitoli altrettanto impegnativi sono dedicati al fondatore della scienza del suolo e a quello della microbiologia del terreno, i russi Dokuchaev e Winogradsky, il secondo continuatore, per le scelte metodologiche, di Pasteur nello studio del suolo. Mentre la scienza assicura strumenti nuovi per sostenere popolazioni sempre più numerose, l’entità della popolazione assume un rilievo determinante nel confronto politico e militare tra le nazioni industriali. Saltini esamina le valenze sociali e politiche che caratterizzano la riflessione agraria nella temperie che prepara la prima Guerra mondiale analizzando l’opera di Karl Kautsky, il discepolo di Marx che si impegna nella costruzione di una dottrina economico-agraria che mira a predisporre, attraverso la congegnazione di un sistema di produzione che si pretende "scientifico", il sistema dell’azienda collettiva, lo strumento attraverso il quale il proletariato dovrebbe imporre anche nella sfera agraria il proprio predominio alla società industriale.

1- Dalle culle di origine alla diffusione nei continenti la storia delle specie domestiche De Candolle, Hehn)
2- La scoperta dei meccanismi immunitari assicura i primi trionfi della veterinaria (Pasteur)
3- Uno studio sulla vita dei lombrichi inaugura le indagini di zoologia del suolo (Darwin)
4- In ogni glomerulo di terra il procedere di migliaia di processi chimici, fisici, microbiologici (Dokoutchaev)
5- Le origini della microbiologia del suolo (Hellriegel, Winogradky, Schloesing, Beijerinck)
6- Dall’anatomia della rotazione i principi dell’agronomia moderna (Lawes, Gilbert)
7- La grande sfida della patologia vegetale contro i parassiti della vite (A. T. Tozzetti, Berlese, Viala, Millardet)
8- Le campagne teatro della lotta di classe: la teoria agraria dell’erede di Engels (Kautsky)
9- Sperimentazione e divulgazione agraria strumenti dello scontro mercantile internazionale (Giglioli, Khuen, Niviére, Dehèrain, Grandeau, Viala)
10- L’agronomia ripercorre le tappe del proprio cammino (Bertagnolli, Rosa, Niccoli)
11- L’inventario della letteratura agraria dell’ultimo alfiere della scuola toscana (Niccoli)




Capitoli nuovi
Capitoli con integrazioni e modifiche significative
Capitoli radicalmente ristrutturati

È possibile acquistare i primi sei volumi scrivendo a questo indirizzo: itempidellaterra@gmail.com

© 2008 itempidellaterra.org. All right reserverd. Any use of the images in forbidden